Translate

domenica 17 agosto 2014

L'estate che c'era




Matite acquarellabili e acquarello su carta Montval 18 x 25 cm

10 commenti:

Bianca Carino-Botes ha detto...

Sono belli i tuoi acquerelli ,messi così insieme stanno bene ,ma non dirmi che il prato si é coperto d'acqua ,da tanta pioggia che é venuta?
Si ,quest'anno l'estate si é fatta vedere ben poco anche quì da noi ...
Un caro saluto ...

carmen ha detto...

Bello, mi piacciono molto i tuoi paesaggi!!
Buona settimana
Carmen

Costantino ha detto...

Rendono perfettamente il snso di una estate ricca di giallo e di calore che...non c'è più.

cristina ha detto...

Mi piace la "nascita" di questo bel prato: colori splendidi. Peccato per l'estate...

Arianna Marangonzin ha detto...

Molto piacevole e delicato il paesaggio che hai disegnato!
Ciao.

Sandra Busby ha detto...

Very pretty landscapes Arianna! :0)

Katherine Thomas ha detto...

I love looking back through your step by step process, Ari! It's even more beautiful, to me, to know how the artist arrived at the 'finished' product. I like the flow of lines in this piece, and the flow of colors as well. With gentle variations from the blues to greens, and the lines of the grasses leading up into the mountains. It creates such peace and contentment, in my mind.

Francesca ha detto...

Un acquerello che da un senso di quiete, Sempre molto brava!
Buon fine settimana.

Rita Vaselli ha detto...

Cara Arianna,questa tua estate è molto allegra e piena di vita ...speriamo che Settembre si comporti bene restituendoci l'estate che doveva esserci!!!

nic par ha detto...

Molto bello vedere i vari passaggi con cui prende forma l'opera finale... Molto bello. pn.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...