Translate

lunedì 28 gennaio 2008

Jailbait Janet

Come le foglie si muovono al vento,
come un artista crea cornici in foglia d’oro,
come fogli si accartocciano sotto il peso delle parole,
così eri una foglia che cercava il suo albero.
Non eri tutto per me; lo eri per chi mi detestava,
per la città che ti girava intorno
e ti lasciava in attesa di qualcosa che non arrivava mai;
eri tutto per i capitani di lungo corso,
per le rocce che disegnavano l’orlo delle Montagne Rocciose,
per l’aria che respiravi.
Eri l’addio di chi non parte mai;
eri la luce di chi non dorme mai;
leone da circo mai domato, cervo a primavera,
valanga di neve, nave d’estate.
Dimenticami, non eri tutto per me.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...