Translate

venerdì 25 maggio 2007

domenica 20 maggio 2007

Il pianista

C’era uno strano odore nell’aria
e un fuoco di paglia che gettava il fumo lontano
come un pensiero debole mai arrivato a destinazione
una nave ferma al porto
i marinai sbarcavano lentamente
insieme a loro nuove idee e nuovi orizzonti
la città si fece nuova come una dama si fa bella
per andare a teatro
che rumore fece la stecca del tenore
tutti ne parlavano come dell’amante del banchiere
una donna decisa ma fragile
che credeva nelle cose impossibili
tutto è possibile nella vita chi lo sa
il vecchio pianista del pianobar lo sapeva
che il locale stava per chiudere ma
decise di suonare lo stesso
l’ultima canzone della sua vita.

Scacchi


Quadro allegro, acrilico e matite acquarellabili su legno, cm 28x38, ispirato un po' alla campagna, un po' a un tipo di piastrelle...

martedì 8 maggio 2007

Maria Callas



Un disegno a matite acquarellabili raffigurante la divina, cartoncino per acquarelli 30 x40 cm

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...