Translate

giovedì 29 novembre 2007

Theatrical Drama

Le sere di nuovo s’incontrano
nella notte infinita
a ballare la polka come dentro a un film
fermi a volte nelle immagini rotanti
aspettando che smetta di nevicare
cala il sipario come un lanzichenecco
che non trova niente
fuori le ombre vacillano sul pavé
pietre dure non preziose
ma che brillano al mattino
e il pomeriggio già perdono splendore
bella canzone che stanno suonando
con la viola d’amore.

3 commenti:

claudine Cittadina del Mondo ha detto...

Cucù Arianna,
anche tu sai sorprendere!! Dai, pensaci su per davvero... abbinare i tuoi bellissimi disegni alle poesie... e poi pubblicare.
Come in amore, c'è sempre una "prima volta"... bisogna avere coraggio.
Danzerai alla luce dell'astro lunare, in punta di piedi per non disturbare la neve che si sarà posata, con dolcezza, come un velo fatto di candore.
Un abbraccione e buona notte!!
:-) claudine

claudine Cittadina del Mondo ha detto...

Non sono capace ad inserire le immagini, altrimenti avrei scelto per te quella di una minuscola fata!
Volevo augurarti buone festività, considerando che è meglio farlo con anticipo... altrimenti se parti o sei occupata... ti ritrovi gli auguri a feste trascorse!
Un forte abbraccio
:-) claudine

Arianna ha detto...

Grazie per il pensiero...nenach'io so come inserire immagini nei commenti, non l'ho mai fatto! Ciao da Arianna!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...